Dedicata a Pigafetta la V Biennale Internazionale Ex Libris Città di Vicenza
ANNA MARIA RONCHI

La quinta Biennale Internazionale Ex Libris Città di Vicenza © è dedicata all’illustre concittadino Antonio Pigafetta, criado, uomo di fiducia, di Ferdinando Magellano, che cinquecento anni fa fece la prima circumnavigazione del mondo (1519-1522).
La Lega Navale Italiana Sezione di Vicenza promuove l’iniziativa con l’obiettivo di incoraggiare la navigazione delle acque interne ed esterne e la tutela l’ambiente marino e acquatico, attraverso la creatività della stampa originale d’arte. La Lega Navale Italiana (1897, La Spezia) è una delle più antiche associazioni italiane, la Delegazione di Vicenza nasce nel luglio del 2000 e, tre anni dopo, nella sua funzione di protezione ambientale, realizza il campo scuola al Lago di Fimon (Arcugnano, Vicenza, Italy), dove svolge corsi di vela, kayak, canoa e voga alla veneta.

La V Biennale Internazionale Ex Libris Città di Vicenza ©, come nelle passate edizioni, propone agli artisti italiani e stranieri di cimentarsi nelle tecniche incisorie e digitali per realizzare dei multipli su carta, di piccole dimensioni e finalizzati a caratterizzare il proprietario del libro, da qui ex libris, ossia «dai libri», segni, immagini, parole che esprimono le caratteristiche del proprietario del libro e committente dell’ex libris. Icommittenti della V Biennale internazionale Città di Vicenza, sono uniti dall’intenzione di rinnovare l’audace impresa del concittadino Antonio
Pigafetta, di navigare idealmente sulle acque fluviali e marittime. La mission della V Biennale è sollecitare la comunità a riflettere sullo stato dei fiumi e dei mari del bacino idrografico veneto e planetario.

Gli ex libris, letteralmente «dai libri», sono segni, immagini, parole che esprimono le caratteristiche del lettore.
Creare l’ex libris significa testimoniare l’appartenenza del lettore al libro e destinarlo a chiunque abbia a cuore il patrimonio culturale
dell’umanità; è un’opportunità di classe per designare i committenti che nella V Biennale internazionale Città di Vicenza sono uniti dall’intenzione di ricordare il concittadino e navigatore Antonio Pigafetta, nei 500 anni della prima circumnavigazione del globo:

  • La Lega Navale Italiana si rivolge a coloro che s’ispirano ai fiumi, che il Pigafetta ben conosceva ed allora erano le strade preferenziali per raggiungere il capoluogo, Venezia, da dove centinaia di galee salpavano per l’Oriente e per le nuove rotte occidentali.
    www.leganavale.it/vicenza/attivita
  • L’Associazione Grazia Deledda di Vicenza collega i Sardi, che da sempre hanno visto nel mare un ostacolo e un ponte da attraversare, ad Antonio Pigafetta, viaggiatore spinto dal desiderio di avventura e conoscenza, come i grandi navigatori dell’età nuragica ed i migranti che partono in cerca di fortuna e lavoro.
    www.assgraziadeleddavi.it
  • La Libreria Traverso propone una ricca bibliografia sull’ufficiale di rotta Antonio Pigafetta e offre la possibilità di confrontarsi nel pieno centro di Vicenza per molti lettori, curiosi, mossi dall’Amore di conoscenza. Dal 1976 è un punto d’incontro, nella quotidiana magia di rendere insieme viva e creativa la comunità intellettuale e sociale.
    www.libreriatraverso.it

http://exlibrispalladio.altervista.org/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.