Nell’ambito del progetto della F.A.S.I. «Su sardu e sas àteras limbas de minoría in su tempus benidore», in collaborazione con il Liceo Scientifico G.B. Quadri, l’Associazione Grazia Deledda di Vicenza vi invita

sabato 11 maggio 2019, dalle ore 9.05 alle 13.00,

presso l’Aula Magna del Liceo Quadri in Viale Carducci 17

al seminario di studio

PLURILINGUISMO E IDENTITÀ CULTURALE: un bilancio a vent’anni dalla promulgazione della Legge Nazionale sulle minoranze linguistiche storiche.

Ne discute con il pubblico SIMONE PISANO, ricercatore presso l’Università Guglielmo Marconi di Roma

Interverrà il Prof. SERGIO BONATO presidente dell’Istituto di Cultura Cimbra di Roana.

Al termine del seminario verrà proiettato il FILM DOCUMENTARIO “S’ORCHESTRA IN LIMBA” di MONICA DOVARCH, antropologa documentarista di Nùoro.

La diversità linguistica nel mondo contemporaneo è caratterizzata dalla nuova sfida dell’internazionalizzazione: nel contesto di situazioni di storica minoranza già molto complesse e che vanno meglio tutelate si inseriscono ora le lingue e le culture delle popolazioni mobili, portatrici di ancora nuove varietà, esigenze e necessità di studio e riflessione.

Nella provincia di Vicenza, nella zona dell’altopiano di Asiago, si trovano alcune comunità germanofone che, per secoli, hanno convissuto con quelle venete. La situazione attuale, nonostante lo statuto di minoranza concesso dalla legge nazionale, è piuttosto critica. 

La situazione linguistica della Sardegna rappresenta un caso di studio assai interessante perché se, da una parte, la capillare diffusione dell’italiano negli ultimi due secoli ha profondamente intaccato una situazione di plurilinguismo consolidata (in cui le varietà sarde convivevano spesso a stretto contatto con altre varietà romanze), dall’altra, negli ultimi decenni, la coscienza diffusa di un’alterità linguistica dell’isola si fa strada nei settori più avanzati dell’opinione pubblica che sembra condividere la necessità che il sardo e le altre lingue minoritarie di Sardegna debbano comunque far parte del repertorio linguistico (plurilingue) dei sardi.

Il documentario S’Orchestra in Limba, si propone di evidenziare le varianti fonetiche della lingua sarda e delle lingue minoritarie presenti in Sardegna. In ogni paese dell’Isola la melodia delle parlate cambia, gli accenti differiscono e le parole variano. I personaggi ci raccontano della loro cultura, leggende, miti e tradizioni, confermando l’affascinante potere della tradizione orale in sardo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.